Scappare dalle foglie di curry? Ecco i migliori sostituti

Non c’è davvero niente di peggio di quando esaurisci un ingrediente chiave di cui hai bisogno per una ricetta. I fogli di curry, sebbene molto comuni in molti paesi del mondo, possono essere un po ‘più difficili da trovare nei paesi occidentali come gli Stati Uniti e i paesi in Europa. Trovare un sostituto del foglio di curry può essere altrettanto scoraggiante. Per evitare di preoccuparti, ti troveremo un foglio di curry fresco o un sostituto della foglia di curry secco.

Pertanto, è del tutto possibile che quando una ricetta richiede fogli di curry, potresti non essere in grado di tenerli tra le mani. Tuttavia, invece di rinunciare completamente alla ricetta, avrebbe senso trovare un’alternativa, giusto??

Fortunatamente per te, è lì che siamo entrati. Conosciamo una serie di ingredienti diversi che possono essere utilizzati al posto dei fogli di curry in molte delle tue ricette preferite.

In questo articolo, esamineremo i migliori sostituti delle foglie di curry per molte cucine e alimenti diversi. Esploreremo ogni sostituto in profondità, informandoti delle quantità necessarie per ottenere lo stesso sapore (o almeno uno simile) di quello delle foglie di curry.

Tuttavia, prima di approfondire, vorremmo prima guidarti attraverso ciò che è veramente un foglio di curry, perché alcune persone potrebbero non averne mai sentito parlare. Avviso spoiler, non ha davvero il sapore di “curry ..

¿Che cosa sono i fogli di curry??

Le foglie di curry, note anche come neem dolce, sono le foglie di un albero subtropicale che cresce in India. L’albero fa parte della famiglia delle Rutaceae ed è una specie che produce foglie verde brillante a forma di lacrima. Sono queste foglie che vengono utilizzate per scopi culinari, fresche o secche.

Nonostante il loro nome, non hanno il sapore del curry (anche se molte persone credono di avere il sapore del curry in polvere o sono macinate per fare il curry in polvere).

L’albero appartiene in realtà alla famiglia degli agrumi e come tale le foglie offrono un sapore leggermente citrico, molto simile al limone o alla lime, ma leggermente più terroso. Le foglie di curry sono fresche e calde, con un aroma speziato che è stato anche paragonato all’anice o all’anice.

Come avrai decifrato, a seconda dell’origine della pianta, le foglie di curry spiccano molto nella cucina asiatica, in particolare nella cucina dell’India meridionale, dove vengono spesso usati insieme a burro chiarificato e altre spezie come ingrediente base per il curry e altre ricette.

Sono stati anche usati per molti anni nella medicina ayurvedica e si ritiene che abbiano proprietà che possono aiutare a regolare il colesterolo nel sangue e i livelli di zucchero, oltre ad essere antinfiammatori e antibatterici.

Le foglie di curry possono essere relativamente difficili da trovare in alcune parti del mondo a causa delle preoccupazioni sulla possibile diffusione della malattia agrumato-ambientale correlata all’albero sul foglio di curry. Con questo in mente, non sorprende che ciò abbia portato molti esperti culinari a sperimentare ciò che può essere usato invece. Continua a leggere per scoprire i nostri principali sostituti delle foglie di curry per tutte le tue ricette preferite.

Foglie di lime di Kaffir

Senza dubbio, uno dei migliori sostituti da utilizzare nelle tue ricette invece delle foglie di curry sono le foglie della pianta di kaffir cal. I file di Kaffir sono anche conosciuti con il loro altro nome, la calce di Makrut, quindi puoi vedere che sono conosciute come foglie di lime di Makrut.

Il motivo per cui queste foglie funzionano così bene al posto delle foglie di lime di kaffir è che il gusto di entrambi è molto simile e perché la lime di kaffir è già un componente molto chiave di molti Piatti indiani, ed è comunemente usato in tutta l’India e in molte cucine dell’Asia meridionale.

In termini di aspetto, entrambi sembrano molto simili in quanto entrambi hanno un bagliore luminoso, un aspetto verde e una forma a lacrima. La differenza principale è probabilmente il fatto che le foglie della calce di kaffir avranno probabilmente un po ‘più di sapore di agrumi rispetto a quella del curry di foglie di kaffir, che è leggermente meno agrumi.

Detto questo, la differenza è così piccola che probabilmente puoi usarlo in quasi tutte le ricette che hai che richiedono fogli di curry. Funziona particolarmente bene con piatti saltati, curry, zuppe e persino riso. Possono anche essere aggiunti ai piatti di pesce, al vapore insieme alla carne e su molti piatti tailandesi. Si combinano bene con il latte di cocco per quei deliziosi curry tailandesi.

Usa semplicemente la stessa quantità di foglie di lime di kaffir come foglie di curry. Ad esempio, se la ricetta richiede 5 fogli di curry, è necessario utilizzare 5 foglie di lime di kaffir, aggiungendo altro se lo si desidera in base alle proprie preferenze personali.

scorza di limone o scorza di lime

L’uso della scorza di un limone o lime è un altro grande scambio di foglie di curry in molte ricette. La foglia di curry, come forse già saprai, è nota per il suo sapore e aroma di agrumi. Certo, non è un agrume nel sapore del limone e della lime, ma in un pizzico dove hai davvero bisogno di quel calcio di agrumi, la scorza di limone o lime è qualcosa che puoi usare e sarà facile da ottenere.

È molto importante acquistare limoni senza tassare per questo scopo, poiché quando tagli un limone o una lime, gratterai direttamente il guscio. Nessuno vuole un carico di cera nella loro ricetta adesso, giusto??

Ottieni i limoni o i file più freschi che puoi, scegliendo il biologico se il tuo budget lo consente. Grattugiare il guscio dell’agrome scelto per produrre la grata. Tuttavia, non sprecare il resto del limone o della lime, poiché puoi anche usare il succo per la ricetta o tenerlo da parte per alcune chicche al forno, un frullato o una ricetta diversi.

La scorza di limone o lime è molto speziata, fresca e piena di aroma. Questo grazie all’olio contenuto nella crosta. Pertanto, non è necessario utilizzare molto nelle ricette. Quando lo usi invece delle foglie di curry nelle tue ricette, dovresti essere consapevole che avrà un sapore citrico molto più forte, quindi hai solo bisogno di una piccola quantità, o può essere travolgente.

Usa metà della quantità di scorza di limone o lime rispetto alle foglie di curry. Quindi, con questo in mente, se la ricetta specifica che usi un cucchiaino di foglie di curry, dovresti usare solo mezzo cucchiaino di limone o scorza di lime. Certo, puoi aggiungere altro alla ricetta, a seconda dei tuoi gusti, se vuoi, ma tieni presente che gli agrumi saranno più pronunciati.

Basilio

Basilio

Quindi questo può sembrare un po ‘confuso, poiché il basilico è generalmente associato alla cucina italiana e ad altri piatti mediterranei, mentre le foglie di curry sono associate a piatti dell’India meridionale.

Tuttavia, può essere utilizzato insieme alla scorza di limone o lime per creare il sostituto perfetto delle foglie di curry nelle ricette. La ragione di ciò è perché è simile nell’aspetto e nella trama, due ostacoli che altri sostituti hanno avuto difficoltà a superare.

Per quanto riguarda il sapore, anche se potrebbe non avere lo stesso suono di agrumi delle foglie di curry, è certamente molto fresco come una foglia di curry. È anche aromatico e ha un leggero sapore di menta, che ricorda il sapore che ottieni dall’anice.

Aggiungere un po ‘di agrumi significa che hai tutte le note chiave sul foglio di curry coperto e possono essere facilmente aggiunte alle tue ricette.

Basta usare la stessa quantità di foglie di basilico del tipo di ricetta per le foglie di curry e aggiungere un po ‘di lime o scorza di limone, o anche un po ‘di succo per far esplodere davvero i sapori. puoi usare il basilico per sostituire le foglie di curry in zuppe, insalate, salse, curry e in piatti della cucina asiatica e mediterranea, rispettivamente.

Foglie della baia

Le foglie di alloro sono un altro alimento base nei piatti asiatici e sono spesso usate come contorno nel curry indiano e in altre ricette.

Le foglie di alloro potrebbero non avere esattamente il sapore delle foglie di curry, ma condividono alcune somiglianze e sembrano persino simili. Sono menta e terrosi, ma hanno anche una leggera dolcezza.

Inoltre, sono anche molto facili da trovare e probabilmente ne hai già alcuni nell’armadio del tuo negozio in quanto vengono utilizzati anche in molti piatti mediterranei.

Si noti che non hanno lo stesso sapore di agrumi delle foglie di curry, ma potrebbero compensarlo con il sapore fresco e l’aroma speziato che forniscono.

In termini di quanto usare come sostituto dei fogli di curry, dipende davvero dalla ricetta. Le foglie di alloro possono essere davvero travolgenti e generalmente non vengono utilizzate in grandi quantità in nessun pasto.

Potrebbe essere meglio aggiungerli foglio per foglio, assaggiando mentre vai piuttosto che fare una conversione sostitutiva diretta in quanto dipenderà dalle tue preferenze.

Puoi usare queste foglie di alloro come sostituto delle foglie di curry in molte ricette, come il curry indiano, in particolare quelle contenenti lenticchie e ceci, nonché stufati, saltati, zuppe e salse. Funzionano bene anche con piatti di carne e pesce.

Balsamo al limone

Ultimo ma non meno importante, è il balsamo al limone comune di erba da giardino. Questo è abbastanza simile alle foglie di curry in quanto ha quel sapore di erba terrosa insieme al sapore di agrumi più fresco. È leggermente più dolce delle foglie di curry e il sapore generale è leggermente meno pronunciato.

Detto questo, è un ottimo sostituto di fretta ed è probabilmente qualcosa che hai già a casa.

Potrebbe essere necessario utilizzare un po ‘di più nelle ricette anziché nelle foglie di curry per ottenere la stessa profondità di sapore di un po’ più morbida.

Tuttavia, funziona molto bene, soprattutto quando si cucina in cibi caldi come curry, zuppe, salse e stufati. Inoltre, è facile da ottenere e può persino crescere nel tuo cortile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *